Home Editoriale ANNO 2021 … SPERIAMO CHE!

ANNO 2021 … SPERIAMO CHE!

by Gennaro Clemente

Mai come questa volta abbiamo desiderato che l’anno vecchio andasse via e… di corsa e non per superstizione .
Il Covid-19 ha stressato a tal punto la nostra esistenza da farci desiderare un nuovo anno più tranquillo e ricco di serenità e di buona salute; ognuno di noi ha avuto un solo desiderio: arrivare indenni al vaccino per apprestarsi, poi, a godersi, ma guarda un po’, un anno normale. Ma come dovrà essere normale per noi l’anno 2021? Ecco, allora, la nostra mente intraprendere un viaggio ricco di semplici desideri che mi sforzerò di mettere in fila.
Speriamo che il 2021, grazie all’azione del vaccino, ci consenta di ritornare a vivere una vita normale, ricca di abbracci e relazioni umane;
Speriamo che il 2021, grazie all’azione lungimirante dei nostri governanti, ci doni una sanità in grado di soddisfare i bisogni e le necessità del territorio; una sanità a servizio dell’uomo e non del denaro;
Speriamo che il 2021 consenta ai nostri governanti, ad ogni livello, di pensare al bene comune di ogni cittadino favorendo benessere, giustizia e pace;
Speriamo che il 2021 sia portatore di PACE in ogni angolo della terra in cui i cittadini soffrono a causa delle distruzioni causate dai bombardamenti e soffrono la fame per la miseria causata dai conflitti bellici;
Speriamo che il 2021 semini nei cuori di ogni uomo il dono dell’accoglienza ,;ogni uomo è mio fratello in Cristo ed ho il dovere di accoglierlo, sostenerlo ed aiutarlo ad integrarsi in ogni ambiente in cui cerca di rifugiarsi per migliorare la sua esistenza;
Speriamo che il 2021 ci consenta di vivere in una Altamura, come in qualunque altra città, ricca di verde, con più piste ciclabili e meno automobili lungo le strade e, quindi, con meno inquinamento;
Speriamo che il 2021 ci consegni un anno ricco di lavoro e con pochissima disoccupazione , consentendo ad ogni famiglia di soddisfare i normali bisogni di ogni suo membro;
Speriamo che il 2021 consenta ad ogni studente altamurano e non, di frequentare la propria classe in presenza e non più a distanza, riprendendo con i propri compagni una vita di relazione normale;
E’ utopistico sperare tutto ciò? Penso proprio di no!
Ciascuno di noi ha i suoi desideri da esprimere ed è giusto sperare che si realizzino purchè siano legittimi e rispettino i bisogni degli altri.

Ed allora… BUON ANNO 2021!

Related Articles

Leave a Comment